22/02/08  - Enterococcus faecalis e gravidanza - Salute femminile

22 febbraio 2008

Enterococcus faecalis e gravidanza




Domanda del 22 febbraio 2008

Domanda


Buongiorno Dottore, Ho 38 anni e mio marito 46. Dopo un aborto spontaneo all'ottava settimana (6 mesi fa) vorrei riprovare a concepire. Mio marito è positivo all'enterococcus faecalis (100.000 colonie) e non ha avuto miglioramenti con la cura antibiotica (Ciproxin). Lui non lamenta sintomi e il suo spermiogramma è buono e io non vorrei rischiare di perdere altri mesi con una cura antibiotica magari di nuovo inefficace. Vorrei sapere, se nel concepimento contraessi questa infezione, ci sarebbero rischi per la gravidanza? E' vero che questo batterio può provocare rottura delle membrane e parto prematuro? La ringrazio moltissimo. Maddalena
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Salute femminile
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’
Salute femminile
23 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’