31/10/04  - Eosinofili alti ( 12 % ) - Malattie infettive

31 ottobre 2004

Eosinofili alti ( 12 % )





Domanda del 31 ottobre 2004

Domanda: Eosinofili alti ( 12 % )


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 31 ottobre 2004.

GENT. DOTT. VORREI SAPERE SE' UN AUMENTO DEGLI EOSINOFILI IN UN SOGGETTO OPERATO DI SPLECTOMIA POSSA ESSERE GIUSTIFICATO DA UNA BASSA POSITIVITA' AGLI ACARI DELLA POLVERE! A CAUSA DI UN INCIDENTE A MAGGIO DEL 2001 SONO STATO OPERATO DI SLECTOMIA, CON UN CONSEGUENTE RENE GRINZO A CAUSA DI UNA TROMBOSI DELL'ARTERIA RENALE, DI SEGUITO HO AVUTO UN GRADUALE AUMENTO DEGLI EUSINOFILI ( 1,20 ). HO FATTO UNA CONSULENZA EMATOLOGICA, CON RISULTATI NEGATIVI ( ESAME PARASSITOLOGICO - Bcr/ABL )
Risposta del 09 novembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Se per "bassa positività agli acari della polvere" intende dire che sia stata riscontrata un'allergia agli stessi la risposta è che i fenomeni allergici possono giustificare un aumento degli eosinofili. Tuttavia ci sono diverse cause di eosinofilia, ma in assenza di altre manifestazioni l'unica che si può prendere in considerazione è appunto quella di cui sopra. La splenectomia (immagino sia questo l'intervento da Lei subìto) normalmente porta ad alterazioni numeriche più a carico delle piastrine che non di altre cellule. Tuttavia espone più facilmente a contrarre malattie infettive, alcune delle quali possono anche essere caratterizzate da eosinofilia, ma, come Le dicevo, in assenza di sintomi non è questo, certamente, il caso Suo.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti