07/06/08  - Epatire c - Malattie infettive

07 giugno 2008

Epatire c





Domanda del 07 giugno 2008

Domanda: Epatire c


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 07 giugno 2008.

gentile dottore secondo lei scoperta una positivita epatitec ,e' il caso di procedere con la cura di interferone se non ci sono sintomi e la positivita' si e' scoperta per caso e risale probabilmente a trascfusioni fatte 30 anni fa? grazie antonio
Risposta del 10 giugno 2008

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Innanzitutto occorrerebbe maggior precisione su quel che intende per "positività" all' Epatite C e su come è stata diagnosticata. Si tratta di positività agli anticorpi o anche alla ricerca diretta del virus? In ogni caso anche se risultasse positiva la ricerca del virus l'assenza dei sintomi deporrebbe per una buona capacità dell' organismo ospite di fronteggiare il virus. Anche gli esami di laboratorio sono del tutto tranquilli? Non ci sono grossi movimenti di quell'enzima che si chiama ALT o GPT? Comunque se non ci fosse nulla di tutto questo può star tranquillo che non servirà la terapia con l'interferone. Ma dovrà egualmente sottoporsi a regolari controlli la cui cadenza Le dovrà indicare lo specialista che è l'epatologo e a cui, ovviamente, Le suggerisco di rivolgersi qualora non l'avesse ancora fatto. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti