21/01/05  - Epatite b - Malattie infettive

21 gennaio 2005

Epatite b




Domanda del 21 gennaio 2005

Domanda


Mia mamma soffre di epatite C ma negli ultimi esami sulla ricerca alla voce: EPATITE B, DIAGNOSI SIEROLOGICA Ricerca HBcAb totali (metodo Chemiluminescenza) è risultato un POSITIVO. Qualche gentilissimo dottore, potrebbe spiegarmi che significa? Ha anche l'epatite B? Ringrazio moltissimo. Distinti saluti. wanda
Risposta del 24 gennaio 2005

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Le premetto che occorrono dati più precisi per potersi pronunciare; per esempio fra gli anticorpi anti-Hbc risultano anche presenti quelli della categoria IgM? Sono stati ricercati anche altri anticorpi? Sono stati effettuati controlli per verificare se sia presente anche il virus dell' Epatite B (visto che i soli anticorpi possono esserci anche dopo una guarigione dalla malattia con eliminazione completa del virus, Tutto questo è importante perchè l'eventuale presenza del virus dell' Epatite B, purtroppo, aggraverebbe il decorso dell' Epatite C.

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Risposta del 24 gennaio 2005

Risposta di CARLO RICCIUTI


con solo questo dato a disposizione si può solo dire, se confermato, che Sua madre è stata infettata dal virus dell' Epatite B. Per sapere quando, cioè se è una infezione recente o se ne è guarita o se ne è divenuta portatrice deve fare quantomeno le seguenti analisi del sangue: HBsAg - Anti HBc (IGG ed IGM) - Anti HBsAg - HBe - Anti HBe - oltre gli esami di routine per il fegato che sicuramente avrà già fatto. In caso di positività dell'HBsAg sarebbe opportuno eseguire la ricerca del DNA dell'HBV.resto a Sua disposizione

Prof. Carlo Ricciuti
Specialista attività privata
ROMA (RM)



Il profilo di CARLO RICCIUTI
Risposta del 24 gennaio 2005

Risposta di CARMELO IACOBELLO


Il riscontro di positività per HBcAb totali in corso di infezione cronica da HCV ( Epatite C) è un dato di laboratorio di frequente osservazione ed è il risultato di una cross-reazione sierologica tra virus B e virus C. Pertanto, atteso che la positività per HBcAb era nel caso segnalato unico elemento positivo del profilo completo dei marcatori del virus B, si può rassicuarre la paziente sulla assenza di contemporanea infezione da HBV.
Cordiali saluti.

Dott. Carmelo Iacobello
Medico Ospedaliero



Il profilo di CARMELO IACOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Malattie infettive
26 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute