16/04/13  - Epigastralgia e vomito - Stomaco e intestino

16 aprile 2013

Epigastralgia e vomito





Domanda del 16 aprile 2013

Domanda: Epigastralgia e vomito


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 16 aprile 2013.

Ernia iatale da scivolamento non conplicata. Ristagno gastrico parzialmente biliare. Segni di gastropatia cronica diffusa da reflusso con riscondo di mucosa lievemente eritematosa ed edematosa in assenza di lesioni ulcero erosive. Piloro in ateggiamento spastico, nulla in duodeno esplorato fino alla seconda porzione.
CONCLUSIONI DIAGNOSTICHE: Ernia iatale. Gastropatia cronica da reflusso biliare.
Può cortesemente spegarmi di cosa si tratta e come potrei prevenire o guarire la "malattia"??
Risposta del 17 aprile 2013

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


La bile che proviene dal fegato, arrivata nel duodeno, deve scendere verso il restante intestino. Se risale verso lo stomaco, irrita la mucosa gastrica e provoca quel tiipo di Gastrite che le stata diagnosticata. Questo fatto è dovuto a una non perfetta motilità gastro-duodenale (la peristalsi ). La cura consiste nell'assumere uno dei farmaci chiamati procinetici ed eventualmente qualche prodotto che protegge la mucosa gastrica, come per es. il sulglicotide in bustine. Ne parli con il suo medico di famiglia.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti