07/03/13  - Eruttazione continua - Infanzia

07 marzo 2013

Eruttazione continua





Domanda del 07 marzo 2013

Domanda: Eruttazione continua


Domanda di Infanzia, inviata in data 07 marzo 2013.

salve, ho appena letto di una mamma che ha la bimba di 6 anni che da qualche settimana soffre di eruttazione continua ma ahimè non ha ricevuto ancora risposta. la cosa mi interessa perchè la mia bimba di quasi 5 anni ha lo stesso identico disturbo da qualche settimana. Anche la mia bimba non ha cambiato stile alimentare, un alimentazione priva di verdure e frutta, lei mangia prevalentemente carboidrati e ciò nonostante erutta in continuazione durante la giornata. Attendo vostre notizie
Risposta del 31 marzo 2013

Risposta di MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente lei non indica se oltre ad eruttare la bimba ha altri sintomi come bruciore dopo i pasti pancina gonfia etc. In ogni caso una dieta ricca di soli carboidrati e povera di frutta e verdura è deleteria indipendentemente dalle eruttazioni: faccia assumere a sua figlia pasti piccoli e frequenti con delle verdure anche sotto forma di passato prima dei pasti principali Niente bevande gassate. Possono essere utili prodotti a base di zenzero o thè alla menta. Evitando determinati cibi e bevande che possono causare il rutto, è possibile ridurre tale problema. Alcuni alimenti sono responsabili di una formazione di gas all’interno dello stomaco, durante la fase di digestione. Latte e latticini, assieme ad una serie di altri alimenti tra cui, fagioli, lenticchie, cipolle, cavoli, cavolini, albicocche e prugne, rientrano tra gli alimenti che stimolano l’eruttazione.
Al fine di evitare di ingerire troppa aria durante i pasti, è consigliato mangiare lentamente, in maniera tale da assicurarsi che tutto venga masticato nella corretta maniera prima che venga ingerito. Evitare di mangiare troppo, allo stesso modo può contribuire a ridurre la frequenza di eruttazione. Evitare di utilizzare cannucce per bere. Altra ricetta utile è creata dall’unione di due cucchiaini di succo di limone, insieme ad una piccola quantità di aceto di mele. La miscela deve essere assunta prima di un pasto, in modo da evitare l’eruttazione e l’eccesso di acidi prodotti dallo stomaco. Altra soluzione può essere masticare semi di cardamomo dopo i pasti In omeopatia utile anche l'ASA fetida alla 4 CH 5 granuli prima dei pasti. Infine anche lo stress e l'Ansia fanno ingerire grandi quantità di aria al giorno specie nei piccini


Dott.ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Il profilo di MARIA LETIZIA PRIMO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Infanzia



Potrebbe interessarti