24/04/13  - Esito radiografie al torace - Apparato respiratorio

24 aprile 2013

Esito radiografie al torace





Domanda del 24 aprile 2013

Domanda: Esito radiografie al torace


Domanda di Apparato respiratorio, inviata in data 24 aprile 2013.

mio padre ha fatto una radiografia due mesi fa xche accusava un forte tosse e difficolta respiratorie, nella prima radiografia che ha fatto nn risultava nulla di grave nessuna lesione nei polmoni e tutto nei limiti solo la visitato anche il pneumologo e detto che avevo solo un po di bronchite nulla di grave, solo che nonostante tutte le cure antibiotiche che ha fatto e areosol sta meglio ma ancora nn e guarito, a ancora un po di affanno e poco di tosse, e la dottoressa a fatto ripetere di nuovo la radiografia al torace, e vorrei sapere cosa vuol dire questo: l'esame radiologico del torace eseguito in due proezione, dimostra un opacamento disomogeneo costituito prevalentamente da strie a carico della regione sotto claveare a terzo inferiore dx. A sn. Terzo medio ed inferiore entrambi le ombre ilari sono ingrandite e deformate. Modico ingrandimento dell'ombra cardivasale spazio retrocardiaco diminuito. Ora gentilmente vorrei sapere cosa significa questo? Cmq tra 15 giorni deve fare la tac, xo nel frattempo sono molto ansiosa e vorrei sapere che significa questo esito radiografico, solo che la cosa che nn capisco come mai 2mesi fa nella prima radiografia nn c'era niente e ora che sta un po meglio, c'e invece questo esito la mia dottoressa che nn e niente di buono ma io vorrei sapere qualcosa di piu, cmq mio padre ha 64 anni nn e fumatore e nn mai fumato solo che una vita che lavora in campagna, cmq spero di riceve al piu presto vostre notizie gentilmente grazie.
Risposta del 29 aprile 2013

Risposta di MASSIMILIANO MANZOTTI


La modificazione del quadro radiologico come descritto può far pensare a un iniziale scompenso cardiaco e questo giustificherebbe il rapido cambiamento rispetto al precedente controllo. Tuttavia solo un attenta valutazione pneumocardiologica può chiarire la situazione. Le consiglio di consultare un centro ospedaliero qualificato.

Cordiali saluti

Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)

Il profilo di MASSIMILIANO MANZOTTI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Apparato respiratorio



Potrebbe interessarti
Bpco: l’attività fisica allunga la vita
Apparato respiratorio
22 marzo 2017
News
Bpco: l’attività fisica allunga la vita