18/06/08  - Esito rmn encefalo - Mente e cervello

18 giugno 2008

Esito rmn encefalo





Domanda del 18 giugno 2008

Domanda: Esito rmn encefalo


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 18 giugno 2008.

gentili dottori vorrei un vostro parere sull'esito della risonanza: RMN ENCEFALO:Esame eseguito con tecnica TSE per immagini assilali e coronali T2 dipendenti, se sagittali e coronali T1 dipendenti prima e dopo la somministrazione di 1/2 dose di mdc paramagnetico;sono state inoltre eseguite sequenze con tecnica dinamica in key-hole in TSE. Nel contesto dell'adenoipofisi,in sede paramediana sinistra,si rileva piccola areola di alterato segnale (4mm) che si configura come lacuna di impregnazione nelle sequenze dinamiche e dopo somministrazione di mdc paramagnetico e riferibile a microadenoma.Coesiste sotto-slivellamento del pavimento sellare e lieve deviazione omolaterale del peduncolo ipofisario. Segnale della neuroipofisi presente. C.D.Microadenoma adenoipofisario in paramediana sinistra utile rivalutazione a distanza a gennaio 2008 inizio ad accusare forte astenia, senso di confusione,difficoltà a stare di fronte a fonti luminose e soprattutto al sole, improvvise e forti emicranie a sx con tensione all'occhio sx e una mattina alzandomi dal letto ho avuto vertigini oggettive che si ripetevano nel letto in posizione distesa e nel cambio di posizione,il mio medico decide di ricoverarmi dove dopo 5 giorni mi dimettono con diagnosi di :Vertigini Parossistiche Posizionali benigne del canale semicircolare posteriore di sinistra.Emicrania risolte con le manovre che mi hanno fatto in ospedale. Torno a casa e le vertigini si ripresentano in maniera molto lieve e sporadica,persistono comunque tutti gli altri sintomi che peggiorano di giorno in giorno. dopo un altro ricovero ad aprile per tutta questa sintomatologia mi dimettono con la diagnosi di :microadenoma ipofisario con terapia di DOSTINEX0,5 1/2cp due volte la settimana e suggerivano la visita da un endocrinologo....e da qui inizia il mio viaggio.... un endocrinologo mi dice che la sintomatologia non può causarla il microadenoma che è probabile addirittura che non ci sia....un'altro mi spiega invece che l'emicrania è dovuta al sotto slivellamento del pavimento sellare....non sò più a chi credere....non ho ancora iniziato la cura con il dostinex "per non alterare i risultati delle analisi",così mi hanno detto....sò solo che i sintomi stanno peggiorando nel senso che l'emicrania riesco a tenerla sotto controllo solo se sono in penombra e a riposo,ora sento anche come se mi pungessero con degli spilli gli occhi e mi fanno male..a volte è come se prendessi un forte colpo.... i miei cicli mestruali si sono accorciati,prima ogni 28gg da gennaio ogni 26gg)ma non sono mai scomparsi,la secrezione dai capezzoli l'ho avuta già 4 anni fa,è stato il primo sintomo che mi ha portato da un endocrinologo che però mi ha detto che non era nulla di grave e mi ha mandato a casa;inizialmente era spontanea poi con il tempo solo sotto spremitura fino a scomparire da qualche mese. ho fatto il test di stimolo della prl con trh e i risultati sono: prl basale: 21.5 [3-30] prl dopo 10': 93.1 prl dopo 20': 93.9 prl dopo 30': 74.4 prl dopo 60': 46.9 prl dopo 90': 31.1 prl dopo 120': 26.5 mi aiutate a capire qualcosa in più e soprattutto a chi posso rivolgermi con un pò di esperienza? vi ringrazio
Risposta del 21 giugno 2008

Risposta di MILENA DE MARINIS


ùIn qualità di neurologo non vedo collegamenti tra il "microadenoma" , l'emicrania, e la sintomatologia vertiginosa (attualmente regredita).

Per il microadenoma le cosiglio una consulenza neurochirurgica.

Per l'emicrania si rivolgaad un Centro Cefalee o Neurologo esperto del campo.


Dott.ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)



Il profilo di MILENA DE MARINIS
Risposta del 21 giugno 2008

Risposta di MILENA DE MARINIS


In qualità di neurologo, non vedo collegamenti tra il "microadenoma" , l'emicrania, e la sintomatologia vertiginosa (attualmente regredita).

Per il microadenoma le cosiglio una consulenza neurochirurgica.

Per l'emicrania si rivolga ad un Centro Cefalee o Neurologo esperto del campo.


Dott.ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Dott.ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)



Il profilo di MILENA DE MARINIS
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio