27/02/08  - Esofagite - Stomaco e intestino

27 febbraio 2008

Esofagite




Domanda del 27 febbraio 2008

Domanda


Gentile Prof. desideravo rivolgerle un consiglio riguardo al mio stato di salute. Sono una donna di 37 anni sposata senza figli, da circa 8 anni soffro di ernia iatale da scivolamento ( ho eseguito diverse esofagogastroduodenoscopie), esofagite da reflusso, duodenite microerosiva, dolori addominali soprattutto nella parte destra alta dell'addome, bruciori di stomaco, dolori forti allo sterno dopo i pasti e bruciore improvviso alla spalla destra, languore come senso di vuoto alla bocca dello stomaco che aumenta dopo i pasti. Seguo una corretta dieta alimentare, cammino dopo i pasti ed effettuo questa terapia (da più di3 mesi senza interruzione): esopral 40mg prima di colazione e prima di cena e gaviscon sciroppo dopo i pasti principali e prima di andare a dormire. Non è una terapia forte per il mio organismo? E come mai i sintomi non migliorano? Grazie anticipatamente per il tempo che vorrà dedicarmi.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Stomaco e intestino
19 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gonfiore e distensione addominale: conosciamo causa e trattamento
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio
Stomaco e intestino
20 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio