19/04/01  - Essere  mancino - Mente e cervello

19 aprile 2001

Essere mancino




Domanda del 19 aprile 2001

Domanda


Sono una signora di 29 anni. Sono nata mancina, ma purtroppo all'età di 6 anni mio padre con la forza (castighi,botte, ecc.) mi ha costretta a diventare "destra". ad oggi ho capito la grave ripercussione psicologica causatami da mio padre. Mi chiedo se è utile ritentare di ritornare mancina (ovvero un misto tra destra e sinistra) o lasciare perdere per evitare un secondo trauma.
Comunque già attualmente qualche piccola cosa la faccio ancora con la sinistra, tranne le cose più importanti come: mangiare, scrivere(se mi impegno riesco ugualmente a crivere con la sinistra). Secondo lei è giusto sforzarmi a diventare il più possibile mancina.
Grazie.
Risposta del 28 aprile 2001

Risposta di MAURO MILARDI


Mi verrebbe da chiederle: perch‚ SFORZARSI a ritornare mancina ? Se lei sente la necessità di utilizzare la sinistra lo faccia e se questo è il suo vero desiderio, ne avrà piacere nel, gradualmente riapprendere tale modalità. Se invece la cosa è vista come un impegno gravoso che lei deve....forse non ne vale la pena.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di MAURO MILARDI
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Mente e cervello
04 gennaio 2018
Notizie
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Depressione: tale padre, tale figlio
Mente e cervello
26 dicembre 2017
Notizie
Depressione: tale padre, tale figlio
Positivo o negativo? Lo stress non è uguale per tutti
Mente e cervello
23 dicembre 2017
Notizie
Positivo o negativo? Lo stress non è uguale per tutti