19/04/01  - Essere  mancino - Mente e cervello

19 aprile 2001

Essere mancino





Domanda del 19 aprile 2001

Domanda: Essere mancino


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 19 aprile 2001.

Sono una signora di 29 anni. Sono nata mancina, ma purtroppo all'età di 6 anni mio padre con la forza (castighi,botte, ecc.) mi ha costretta a diventare "destra". ad oggi ho capito la grave ripercussione psicologica causatami da mio padre. Mi chiedo se è utile ritentare di ritornare mancina (ovvero un misto tra destra e sinistra) o lasciare perdere per evitare un secondo trauma.
Comunque già attualmente qualche piccola cosa la faccio ancora con la sinistra, tranne le cose più importanti come: mangiare, scrivere(se mi impegno riesco ugualmente a crivere con la sinistra). Secondo lei è giusto sforzarmi a diventare il più possibile mancina.
Grazie.
Risposta del 28 aprile 2001

Risposta di MAURO MILARDI


Mi verrebbe da chiederle: perch‚ SFORZARSI a ritornare mancina ? Se lei sente la necessità di utilizzare la sinistra lo faccia e se questo è il suo vero desiderio, ne avrà piacere nel, gradualmente riapprendere tale modalità. Se invece la cosa è vista come un impegno gravoso che lei deve....forse non ne vale la pena.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di MAURO MILARDI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio