13/04/13  - Extrasistoli o fibrillazione atriale? - Cuore circolazione e malattie del sangue

13 aprile 2013

Extrasistoli o fibrillazione atriale?





Domanda del 13 aprile 2013

Domanda: Extrasistoli o fibrillazione atriale?


Domanda di Cuore circolazione e malattie del sangue, inviata in data 13 aprile 2013.

Salve, sono una ragazza di 25 anni e mi è capitato spesso di avere come delle palpitazioni che nella maggioranza dei casi si risolvono da sole nel giro di un paio di secondi.
Qualche anno fa però, la cosa è durata per più di due ore e mi sono molto spaventata e ho passato un periodo in forte stato ansioso dove mi sono recata anche al pronto soccorso dove non hanno rilevato nulla. Ho fatto poi un controllo cardiologico con eco un anno fa dove è tutto risultato nella norma e mi sono un po' tranquillizzata. Sono donatrice Avis e nell'ultimo controllo annuale (marzo) hanno riscontrato "Ritmo sinusale con atipie aspecifiche nella fase di recupero". Il resto delle analisi andava bene. Sono portatrice di trait talassemico e a parte quello, le analisi hanno mostrato un rapporto A/G lievemente superiore (1,93 con limite di 1,90) e leucociti a 5,67 con limite a 5,20.
Per quanto riguarda le palpitazioni di cui parlo, ho sempre pensato si trattassero di extrasistoli ma la mia non è la sensazione di "salto di un battito" ma piuttosto di uno "sfarfallamento", unito a un "senso di vuoto"... L'ultimo episodio è avvenuto ieri, e si è risolto nel giro di 4 o 5 secondi ma ho avuto davvero la sensazione che mi venisse un infarto o una cosa del genere, perché sentivo il battito irregolarissimo.. e un lieve capogiro... inoltre di solito ho la sensazione che questa cosa mi succeda al massimo tra un battito o due, invece ieri è stato più lungo.
Questi episodi inoltre capitano sia sotto sforzo che, soprattutto, a riposo. Non pratico attività fisica regolare.
Di cosa si tratta e cosa mi consiglia di fare, dato che gli esami fatti non mostrano nulla di visibilmente anormale? La mia pressione inoltre è nella norma, di solito 120-80.
Spero di ricevere una risposta.. Grazie e buon lavoro!
Risposta del 15 aprile 2013

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Per una diagnosi esatta deve eseguire un elettrocardiogramma dinamico per 24 ore ( Holter ). Potrebbe trattarsi di salve di extrasistoli o brevi periodi di tachiaritmia. Per quanto riguarda gli esami del sangue, li consideri nei limiti della norma.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Cuore circolazione e malattie del sangue
22 novembre 2017
News
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Il sesso non mette a rischio il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 novembre 2017
News
Il sesso non mette a rischio il cuore
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini
Cuore circolazione e malattie del sangue
31 ottobre 2017
News
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini