15/03/15  - Farmaci palliativi - Tumori

15 marzo 2015

Farmaci palliativi




Domanda del 15 marzo 2015

Domanda


Gentilissimi, mia madre, 84 anni, è stata trattata con chemio per un mesotelioma misto. La terapia ha avuto buon successo ed è stata ben tollerata. Dopo la prima seduta della chemio di mantenimento, ha avuto una frattura ad una costola e uno schiacciamento vertebrale per Osteoporosi. E'stata anche attivato il coumadin per un problema di fibrillazione atriale. Trattata dal servizio di cure palliative per il dolore osseo e non avendo benefici con i farmaci, è stata ricoverato presso l'Hospice. La morte è subentrata, per noi inaspettata, dopo 4 giorni di ricovero. Non abbiamo nulla da eccepire circa l'assistenza e l'attenzione durante questa degenza e sulle cure che hanno in effetti calmato il dolore. Il dubbio che tuttavia mi rimane dentro è se queste terapie possono determinare la morte oppure come è possibile che un tumore " sotto controllo" faccia precipitare la situzione così velocemente.

grazie per la vostra risposta

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Tumori



Potrebbe interessarti
12 strategie contro il male del secolo
Tumori
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
12 strategie contro il male del secolo
Melanoma, nuovo ciclo di incontri per pazienti e familiari
Tumori
17 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Melanoma, nuovo ciclo di incontri per pazienti e familiari
Arte per la salute. Alla Triennale la mostra New Perspective
Tumori
05 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Arte per la salute. Alla Triennale la mostra New Perspective