03/01/05  - Favismo - Chirurgia estetica

03 gennaio 2005

Favismo




Domanda del 03 gennaio 2005

Domanda


mia moglie, sarda di origine, e' fabica. Una o due volte all'anno, forse per ingestione di cibi per lei nocivi, soffre di crisi con vomito, brividi, tremori. Probabilmente la quantita' ingerita e' minima per cui non va incontro a crisi emolitica. L'ultima volta, pochi giorni fa il giorno di Natale, ho iniettato 500 mg di cortisone (flebocortid) endovena e ne ha avuto beneficio. E' una scelta corretta? la remissione successiva conferma per una crisi innescata da favismo? Ringrazio. Auguri di Buon Anno Franco Tadiotto
Risposta del 25 marzo 2005

Risposta di FRANCESCA UGHI


La remissione può essere data dal fatto di essere allergica a più cose

Dott.ssa Francesca Ughi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva



Il profilo di FRANCESCA UGHI
Risposta del 25 marzo 2005

Risposta di FRANCESCA UGHI


La remissione può essere data dal fatto che è allergica a più cose

Dott.ssa Francesca Ughi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva



Il profilo di FRANCESCA UGHI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Chirurgia estetica



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
Chirurgia estetica
18 marzo 2016
Notizie e aggiornamenti
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
L’autostima non è solo questione di rughe
Chirurgia estetica
05 novembre 2015
Notizie e aggiornamenti
L’autostima non è solo questione di rughe
Botox: ben oltre le rughe
Chirurgia estetica
08 giugno 2015
Notizie e aggiornamenti
Botox: ben oltre le rughe