25/09/04  - Febbricola - Malattie infettive

25 settembre 2004

Febbricola





Domanda del 25 settembre 2004

Domanda: Febbricola


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 25 settembre 2004.

Da circa 1 anno ho sempre, in maniera altalenante nel corso della giorneta una leggera febbre che arriva fino a 37,2/3.
Ho effettuato tutte le analisi di laboratorio, di routine, compreso Epatite , tiroide, compresi rx torace, ecg, e ecografia addominale (fegato, milza, tiroide, etc..).
La febbre persiste. Cosa mi può consigliare per indagare più a fondo visto che tutto è nella norma?
Non ho perdita di appetito, ne nessun sintomo particolare da indicarle.
Grazie.
Risposta del 28 settembre 2004

Risposta di RAFFAELE CANALI


Se gli accertamenti sono tutti nella norma e non accusa nessun sintomo....lasci perdere il termometro...!

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
DESIO (MI)



Il profilo di RAFFAELE CANALI
Risposta del 28 settembre 2004

Risposta di GIUSEPPE PARISI


Gentile Signorina,
nella mia esperienza di Medico Olista, non è la prima volta che ho visionato alterazioni termiche non significative, per la quale occupano e preoccupano molto il paziente.
Spesso sono condizionate da un condizionamento di impronta "costituzionale", infatti ho valutato che il suo organismo presenta in buona parte queste condizioni, quale ad esempio un certo sovrappeso.
Sarebbe molto interessante poterne studiare a fondo ogni caratteristica e redigere questa esperienza clinica.
Tuttavia, nel caso dovesse continuare, a distanza di tempo potrà certamente ripetere i medesimi esami effettuati.
Cordiali saluti
Dr Giuseppe Parisi

Dott. Giuseppe Parisi
Continuità Assistenziale



Il profilo di GIUSEPPE PARISI
Risposta del 28 settembre 2004

Risposta di ILARIA FRISONI


Gentile lettore,
Da circa un anno, in vari momenti della giornata, lei si prova la temperatura anche se non accusa alcun sintomo. Perchè lo fa? E soprattutto, perchè parla di "febbre" citando valori normali per un uomo giovane, di costituzione "vigorosa" con un metabolismo immagino ben attivo?
La marea di esami a cui si è sottoposto confermano la sua buona salute.Tanto le basti. Dimentichi il termometro (tra l'altro ha controllato che funzioni bene?) , si provi la temperatura solo se sta male e cominci a parlare di febbre solo oltre i 37,5°.

Dott. Ilaria Frisoni
Medicina generale convenz.



Il profilo di ILARIA FRISONI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti