08/05/13  - Fegato formazione rotondengiante - Fegato

08 maggio 2013

Fegato formazione rotondengiante





Domanda del 08 maggio 2013

Domanda: Fegato formazione rotondengiante


Domanda di Fegato, inviata in data 08 maggio 2013.

Ecografia addome
Ho 40 anni, sono Ipertensione arteriosa, e Depressione in cura con, candersartan 32mg+ cipralex 5mg la mattina, alle 18. 00 il seroquel 200mg, la sera nebivolo 5mg+keppra 250mg.
il 2010 mi hanno riscontrato al fegato con ecografia.

Epatomegalia steatosica di grado moderato, al lobo SN è apprezzabile
aea iso-iperecogena di 18. 7 mm.
Colecisti dismorfica, alitiasica.
Non dilatazione della VE3P. Asse spleno-portale e VP regolari.
Non alterazioni morfo-volumetriche ed ecostrutturali a carico di
pancreas, milza e reni.
Grossolani spots iperecogeni litiasici endorenali bilateralmente.
Non lesioni parieto-vescicali.
la tac fatta prima
TC ADDOME SUPERIORE CON M. D. C. (OMNIPAQUE 350 LOTTO
11023332)
Il fegato presenta in sede sovracefalica al lobo SN formazione ipodensa di 1. 5 cm di diametro da valutare con RM trifasica. Milza, pancreas, surreni e reni nei limiti morfo-volumetrici e densitometrici.
Linfonodi subcentimetrici corto-cavali.
La risonanza magnetica trifasica deveessere fatta con mezzo di contrasto, oppure no?
Risposta del 10 maggio 2013

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Sì, è più precisa con il mezzo di contrasto.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Fegato



Potrebbe interessarti