10/12/04  - Fibrillazione atriale cronica e ventricolare - Malattie infettive

10 dicembre 2004

Fibrillazione atriale cronica e ventricolare





Domanda del 10 dicembre 2004

Domanda: Fibrillazione atriale cronica e ventricolare


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 10 dicembre 2004.

Nel mese di ottobre mi hanno impiantato un AICP (defibrillatore ventricolare) e solo pochi giorni fà ascoltando, purtroppo, solo l'ultima parte della trasmissione TG2 salute mi è sembrato di capire che la fibrillazione è dovuta ad una forma di infezione da virus e che con appropriata cura, dopo prelievo di una parte di tessuto e relativa biopsia, si risolverebbe totalmente il problema (tipo ulcera, in parola povere).Forse questa possibilità si estende pure alla fibrillazione atriale della quale sono vittima in modo cronico? La notizia è attendibile ? Se sì perchè mi è stato impiantato un defibrillatore? Come è possibile rivedere la trasmissione di TG2 salute ? Aiutatemi a capire, Ve ne sarei grato per sempre......
Risposta del 15 dicembre 2004

Risposta di VINCENZO DI COMITE


Le aritmie cardiache possono avere diverse cause ed il caso cui faceva riferimento la trasmissione televisiva è una delle possibilità. Tuttavia la Fibrillazione atriale cronica difficilmente potrebbe essere ricondotta ad un infezione virale e l'AICP che le hanno impiantato lascia pensare che il suo rischio di aritmie sia elevato.
Ricontatti il suo cardiologo per chiedergli ulteriori informazioni.
La saluto cordialmente


Dott. Vincenzo Di Comite
Medico Ospedaliero
BOZZOLO (MN)



Il profilo di VINCENZO DI COMITE
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti