11/03/11  - Fistola sacro coccigea - Scheletro e Articolazioni

11 marzo 2011

Fistola sacro coccigea




Domanda del 11 marzo 2011

Domanda


Gentile dottore,
sono un po' preoccupata riguardo alla mia situazione in quanto per motivi universitari sto rimandando l'operazione per togliere definitivamente la fistole;io a settembre dello scorso anno ho scoperto per la prima volta la presenza della ciste al coccige dovuto ad un ascesso e poi sono stata incisa e drenata ed ho fatto per un mese le dovute medicazioni.Ad oggi ho delle continue fitte nella parte dove è presente la fistole, perdo a volte del siero e sangue e mi da fastidio la parte quando sto per molto tempo seduta;so che questi sintomi sono dovuti al fatto che è presente la fistole e mi hanno consigliato vivamente di toglierla e io magari vorrei farlo a settembre;ciò comporta dei rischi in quanto è passato un anno dall'ascesso? poi come posso evitare un successivo ascesso? inoltre quest'estate potrò fare dei bagni al mare?infine c'è una differenza tra avere solo la ciste ed averla fistolizzata con i forellini? mi scuso per tutte queste domande ma sono un po' preoccupata al riguardo.
Vi ringrazio infinitamente per la vostra attenzione.
Cordiali saluti.

La domanda è in attesa di risposta.
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Scheletro e Articolazioni



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
Notizie
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Notizie
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
Notizie
Troppa Tv mette a rischio la mobilità