17/06/04  - Fobia insetti - Mente e cervello

17 giugno 2004

Fobia insetti




Domanda del 17 giugno 2004

Domanda


Volevo sapere come mai ho una fobia molto esagerata degli insetti. Sono nella mia prima casa da circa tre mesi con il mio compagno, dopo tre anni di sacrifici per ristrutturarla. Ho trovato degli insetti chiamati "pesciolini d'argento ... e mi sono quasi rassegnata, e poi ho trovato sul muro della camera un insetto orrido tipo un mille piedi marrone scuro e velocissimo. Da quel giorno io non sono più riuscita a stare dentro casa e ora voglio vendere. Ho veramente troppa paura, mi sta venendo una crisi nevrastemica. Come mai c'è un perchè! Grazie.
Risposta del 20 giugno 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Salve! La fobia per gli insetti è così comune da far venire il sospetto che sia connaturata con l'essere umano. L'insetto è "imprendibile" da qualsiasi punto di vista. Non ci si può comunicare e ha strategie di vita, di sopravvivenza e di nascondimento tanto diversi da quelli della nostra specie, e tanto ignoti, da generare in noi il terrore. Che poi è il terrore di ciò che dentro di noi è sconosciuto, o addirittura alieno.
Faccia un giro da un buon omeopata UNICISTA e veda un po' cosa salta fuori. Sono certa che sarà un'esperienza sorprendente. Ci tenga informati.
Con Cordialità.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Paura di volare
Mente e cervello
17 gennaio 2018
Notizie
Paura di volare
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Mente e cervello
04 gennaio 2018
Notizie
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Depressione: tale padre, tale figlio
Mente e cervello
26 dicembre 2017
Notizie
Depressione: tale padre, tale figlio