11/01/05  - Formicolio alle mani - Malattie infettive

11 gennaio 2005

Formicolio alle mani




Domanda del 11 gennaio 2005

Domanda


Buona sera. Due mesi fa sono stata ingessata per aver rotto lo scafoide. Ora che ho tolto il gesso sento un formicolio ad entrambe le mani e queste sono sempre di colore rosso. Premetto che ho continuato ad usare la mano sana frequentemente. Vorrei sapere se sono problemi di circolazione o altro. Grazie
Risposta del 24 gennaio 2005

Risposta di EDOARDO GENTILE


Probabilmente si tratta di una compressione dei nervi della mano da parte del gesso e di una sofferenza degli stessi nell'altro mano dovuta al molto utilizzo. In particolare, è possibile che si tratti di un tunnel carpale o di una soffrerenza del nervo ulnare che possono essere destinate a passare da sole. Comunque, consiglio una visita neurologica dalla quale scaturirà l'indicazione eventuale all'esecuzione di un'elettromiografia.

Dott. Edoardo Gentile
Casa di cura convenzionata
SAVIGLIANO (CN)



Il profilo di EDOARDO GENTILE
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Malattie infettive
26 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute