07/05/13  - Fumo post broncopolmonite - Apparato respiratorio

07 maggio 2013

Fumo post broncopolmonite





Domanda del 07 maggio 2013

Domanda: Fumo post broncopolmonite


Domanda di Apparato respiratorio, inviata in data 07 maggio 2013.

vorrei sapere se chi ha avuto in passato la broncopolmonite, possa avere dei problemi speciali legati al fumo, o è una patologia che se curata ridà una piena funzionalità? ?
Risposta del 07 maggio 2013

Risposta di MASSIMILIANO MANZOTTI


La broncopolmonite si cura e guarisce. Ma se si fuma o si continua a fumare il danno diventerà permanente e irreversibile. Non so se ho capito bene il suo quesito, in caso contrario mi ricontatti pure, ma la mia risposta sarà sempre uguale non si deve assolutamente fumare.

Cordiali saluti.


Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)

Il profilo di MASSIMILIANO MANZOTTI
Risposta del 07 maggio 2013

Risposta di MARCO LEONI


la Polmonite guarisce, i danni del fumo sono permanenti ed irreversibili, distruggendo le fibre elastiche del polmone. Consideri poi il danno sulle arterie, anche quello spesso irreversibile, a meno che non smetta prima dei 30-35 anni


Dott. marco leoni
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Albano Laziale (RM)

Il profilo di MARCO LEONI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Apparato respiratorio



Potrebbe interessarti
Bpco: l’attività fisica allunga la vita
Apparato respiratorio
22 marzo 2017
News
Bpco: l’attività fisica allunga la vita