27/01/18  - Gastropatia antrale - Stomaco e intestino

27 gennaio 2018

Gastropatia antrale




Domanda del 27 gennaio 2018

Domanda


Gentile Dottore, soffro da un anno e mezzo di disturbi che vari medici hanno riferito a refluso atipico (componente laringo faringea). Ho preso a periodi IPP o ranitidina in vari dosaggi, ma ho una reazione "paradossa"..ovvero mi peggiora il mal di gola, mi viene disfagia e mi fa male l'esofago.Quando bevo mi viene immediatamente mal di chiena tra le scapole (circa dalla quinta vertebra fino alla cervicale. Il momento peggiore sono le 17 (cioè a fine digestione). In questo anno e mezzo sono calata 19 chili, e mi hanno rivoltato come un calzino senza trovare spiegazioni, e alla fine tutti quelli che mi hanno visto mi hanno detto che può essere colpa dello stress che mi provoca la situiazione salute. Un mese fa ho fatto Gastroscopia, in cui si tendeva a verificare se non fossi ciliaca (fatto anche colon per lo stesso motivo) nonostante esami sangue normali, dalla quale si evince che il cardias e beante "a tratti", che l'esofago sta bene, ma che ho la mucosa antro "finemente erosa". Coprpo, fondo e duodeno a posto. Le Biopsie di antro e angolus (che non so dov'è) dicono per entrambe: mucosa atrale sede di lieve flogosi cronica (1+) in fase di quiescenza, no Helico, no metaplasia, no atrofia ghiandolare. La domanda è: può essere la gastrite a provocare dolore alla schiena (e non allo stomaco) oppure è più probabile sia il cosidetto reflusso? Inoltre, è necessario curare gastrite con IPP (che mi provocano peggioramento disturbi a livello laringo faringeo? Ringrazio chi mi risponderà, e rimango a disposizione per ulteriori spiegazioni se necessario.
Risposta del 30 gennaio 2018

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


E' più probabile che il dolore al dorso provenga dall ' esofago, per il reflusso. Nei casi in cui - come il suo - i farmaci che riducono la produzione di acido non hanno effetto, è indicato eseguire l' esame che si chiama pH-impedenzometria, per una diagnosi corretta .

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Stomaco e intestino
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'intestino irritabile: un aiuto dai probiotici
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio
Stomaco e intestino
20 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Diverticolosi. Alimentazione e fattori di rischio