07/10/04  - Ginecologo o dermatologo? - Salute femminile

07 ottobre 2004

Ginecologo o dermatologo?




Domanda del 07 ottobre 2004

Domanda


Gentili dottori qualche anno fa mi hanno diagnosticato il papilloma virus ed ho subito diverse dtc dal momento che avevo i condilomi, oltre che su tutte le piccole labbra e la parte di vulva compresa tra esse, anche tutt'intorno all'uretra nonché in vagina, piuttosto internamente. Ora i medici mi assicurano che non ne ho più, ma io continuo ad essere perennemente arrossata ed a soffrire di bruciore intenso. Ho consultato numerosi ginecologi e nessuno sa dirmi la ragione dei miei fastidi dal momento che né dal pap-test né dal tampone si evidenzia alcunché. Vi domando: ritenete che un dermatologo possa aiutarmi? Esiste qualche altro tipo di esame che potrebbe darmi una spiegazione? Grazie infinite e distinti saluti
Risposta del 11 ottobre 2004

Risposta di SERENA RONCA


Credo che l'esame più utile sia una vulvoscopia, cioè l'esame dei genitali esterni mediante lente dermatologica. Deve quindi essere effettuata da un dermatologo o da un ginecologo esperti di vulvologia. La sintomatologia potrebbe comunque essere in relazione alle precedenti DTC che a volte inducono una sensibilizzazione delle aree mucose.

Dott.ssa Serena Ronca
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
ROMA (RM)




Il profilo di SERENA RONCA
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti