09/09/04  - GIRAMENTI DI TESTA - Malattie infettive

09 settembre 2004

GIRAMENTI DI TESTA




Domanda del 09 settembre 2004

Domanda


Salve, mio marito di età 37 anni accusa di giramenti di testa, sbandamenti prima e dopo mangiato...ha la sensazione del "distacco della realta'" ... ha sempre sofferto di pressione bassa- (60-90 dopo mangiato) ha preso 20 bustine di polase, ma nulla è cambiato...la glicemia rientra nei limiti...(domenica siamo siati al pronto soccorso per un ripetuto episodio) poi ha un aumento del battico cardiaco ..siamo stati martedi da uno specialista di medicina interna...e gli ha prescritto varie analisi del sangue che siamo in attesa di risposta e un lastra allo stomaco ...volevo sapere qualche consiglio da Voi ... ringrazio anticipatamente.
Risposta del 12 settembre 2004

Risposta di ANTONINA CARDIA


Gli esami prescritti servono ad individuare di quale natura è l'ipotensione.
Potrebbe, per esempio, esserci esserci un' Anemia sideropenica( Ferro basso).
L'aumento dei battiti cardiaci è normale quando la pressione è bassa: il cuore aumenta le pulsazioni per compensazione.
Consiglio di attendere gli esiti degli esami e di stare tranquilli visto che l'ipotensione è una costante per suo marito e che dalla visita al pronto soccorso non è stato rilevato nulla di urgente che richiedesse un ricovero.
Probabilmente c'è anche una componente ansiosa.
La saluto cordialmente



Dott.ssa Antonina Cardia
Medicina Territoriale
LIMBIATE (MI)



Il profilo di ANTONINA CARDIA
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza