29/09/04  - Gonfiore ad entrambi i piedi - Malattie infettive

29 settembre 2004

Gonfiore ad entrambi i piedi




Domanda del 29 settembre 2004

Domanda


da circa un anno soffro di gonfiamento che va dalle caviglie ai piedi.Ho fatto tutte le analisi,cuore, reni, prostata,pressione venosa, ma a parte un inizio di prostata, che mi hanno detto e' nella norma non riescono a darmi una risposta alla soluzione del mio problema.Grazie
Risposta del 06 ottobre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Ha fornito troppi pochi dati sul Suo sintomo. Se sul gonfiore esercita una pressione col dito resta una "fossetta"? Questo gonfiore è appena percettibile o molto vistoso? E' presente costantemente o solo in particolari condizioni? E' più evidente la sera? I Suoi genitori avevano sofferto mai, per esempio, di " Vene varicose " o ne soffre, per caso, Lei? Cosa intende dire, relativamente agli esami a cui s'è sottoposto, "pressione venosa"? E' stato effettuato un controllo della circolazione venosa e arteriosa (ad esempio un doppler venoso e arterioso degli arti inferiori)?
Solitamente, in assenza di altri sintomi particolari, i problemi come il Suo derivano da insufficienza circolatoria, visto, anche, che tutti gli organi sono risultati a posto.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Malattie infettive
01 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Combattere l’influenza con la dieta
Malattie infettive
24 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Combattere l’influenza con la dieta
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino
Malattie infettive
18 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino