08/06/15  - Grasso addominale ostinato - Alimentazione

08 giugno 2015

Grasso addominale ostinato




Domanda del 08 giugno 2015

Domanda


salve, sono un ragazzo di 23 anni che dopo aver passato tutta l infanzia e l' adolescenza in sovrappeso elevato ha deciso di dimagrire. ora dopo quasi tre anni dall' inizio della dieta e dell allenamento(palestra, bici, corsa..) ho perso circa 30 kg.. sono alto 184 cm e peso 86 kg fisico longilineo.. prima ne pesavo 115 circa. sono dimagrito bene in tutto il corpo e ho messo una buona massa muscolare. Ora arriviamo al mio problema: ho degli accumuli di grasso sui fianchi, sopra il sedere e sull addome... ho provato di tutto: vari tipi di diete ipocaloriche(low carb, digiuno intermittente...) vari integratori( acetyl carnitina, termogenici, caffeina, the verde..) , vermente di tutto... ma.. niente .. nel resto del corpo sono bello definito e tonico muscolarmente mentre sull addome e giro vita il grasso non se ne va... non ho problemi di salute di nessun tipo se non una leggera asma da quando sono piccolo. ma veramente leggera infatti non uso inalatori ne niete.. ora mi chiedevo dal punto di vista medico c' è qualcosa che possa aiutarmi a far andare via questo grasso ostinato? ho sentito parlare di recettori beta 2 adrenergici in quella zona e dell' uso di clembuterolo( so che è doping ma non faccio nessuno sport professionistico) oppure di yohimbina come uniche possibilità di togliere quel grasso. Altro non si può fare? Sono abbstanza disperato perche dopo essere riuscito a cambiare vita mi scoccia non riuscire a rifinire per bene il mio fisico.
grazie in aticipo se qualcuno mi risponderà.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Alimentazione



Potrebbe interessarti
Celiachia
Alimentazione
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia
Comporre il piatto
Alimentazione
15 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comporre il piatto
Mirtilli: le bacche superfood
Alimentazione
14 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mirtilli: le bacche superfood