23/02/08  - Grave infiammazione dell'epididimo - Salute maschile

23 febbraio 2008

Grave infiammazione dell'epididimo




Domanda del 23 febbraio 2008

Domanda


cervia, 23/2/2008. Retorica a parte il mio caso diviene sempre più complicato giacchè l'urologo che me teneva in cura aravenna ha gettato la spugna.tutto e' iniziato un mese fa, con dolori immotivati al testicolo destro che divenivano semppre più marcati. alla prima visita e' stata riscontrata un'infiammazione dell'epididimo a cui ha fatto seguito la procedura standard di antibiotici ed antinfiammatori nonchè ghiaccio.Alla fine della seconda settimana ( con esito ecografia scrotale negativa - a parte una leggera infiammazione del funicol-) di terapia nulla era cambiato. per farla breve mi sono rivolto ad un professore di bologna, in un mese ho prese cortisone penicelline antibiotici antinfiammatori ghiaccio ed imoacchi di ricotta... nulla e' cambiato se non un a diagnosi più diretta " grave infiammazione dell'epididimo".. 1) che ulteriori analisi devo richiedere?? 2) come posso evitare di finire in un ascesso e relativa pulizia chirurgica? 3) esistono precedenti? 4)--- ha senso curare questa infiammazione seria con penicelline ed antibiotici senza appurare se la cause di fondo sia un infezione?? 5) 2 settimamne di cortisone e 16 iniezioni di penicelline hanno fallito, ci può essere qulcosa che l'ecografia non rilievi?? PER FAVORE QUALSIASI SUGGERIMENTO è gradito s.l.s., grazie..
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
Salute maschile
16 ottobre 2017
Notizie e aggiornamenti
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale