06/10/04  - Gravidanza si o no? - Salute femminile

06 ottobre 2004

Gravidanza si o no?





Domanda del 06 ottobre 2004

Domanda: Gravidanza si o no?


Domanda di Salute femminile, inviata in data 06 ottobre 2004.

Gent. dottore. premetto subito che ho 39 anni e purtroppo per varie vicessitudini nel passato non ho potuto realizzare la voglia di avere un figlio, ma ora è arrivato il momento...il punto è che sono in ansia perchè ora... non so se ciò sia ancora possibile a parte la mia età, ma anche per varie problematiche di salute che ora vi elencherò; per le quali avrei tanto piacere ricevere un vostro consiglio se azzardare o no una gravidanza! Inanzitutto ho fatto la visita ginecologica ed è tutto a posto, poi un ecografia pelvica transvaginale in cui mi han trovato un mioma intramurale anterolaterale dx di mm. 11x13 di diametro che sfiora appena la cavità uterina.Ovaio dx e sx regolare, utero nella norma, endometrio di mm. 12 di spessore d' aspetto proliferativo-avanzato.La prima domanda che vi pongo è questa: può crearmi problema il mioma? Il resto dell' esame è regolare? Poi soffro di vari problemi alla schiena: due scoliosi di cui una dx-convessa dorsale, appuntimento artrosico spigoli anteriori da dorsale 4 a dorsale 8 con marcata riduzione discale da D6 A D8 e D12 è totalmente privo di coste, il tratto lombare presenta pure una scoliosi sx-convessa. la Lombare 5 presenta un aspetto sacralizzato e pertanto la cerniera lombo sacrale tra L4 E L5 è meno affossata che di norma e potrebbe essere causa di instabilità del rachide lombare, discopatia pure tra L4 e L5 mentre lo spazio discale tra L 5 e S1 è TOTALMENTE LISO per la fusione dei due corpi.Come se non bastasse tra L4 e L5 c'è una tendenza ad iniziale erniazione paramediana sx intraforaminale. Lo so di aver elencato dei termini che si addice ad un medico ortopedico, ma ho ritenuto importante dirvelo perchè la mia seconda domanda è: in base a queste problematiche alla schiena crede che possa avere conseguenze per una eventuale gravidanza e successivo parto? La prego mi risponda perchè tutto ciò mi crea forte ansia, oltrettutto vorrei anche chiederle vista l'età è assolutamente necessario eseguire un eventuale amniocentesi? So che è un esame invasivo e c'è rischio d' aborto, ci sono altri esami da effettuare prima per vedere il rischio di s. Down ed evitare l 'amniocentesi? Se si, quali valori non bisogna superare? Vi ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrete darmi, non cestinatemi grazie.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti