28/11/04  - Hcv - Malattie infettive

28 novembre 2004

Hcv





Domanda del 28 novembre 2004

Domanda: Hcv


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 28 novembre 2004.

sono donatrice e mi è stato riscontrata una debole positività all'hcv ab ma l'hcv nat è negativo.che rischi ci sono e cosa significa?
Risposta del 01 dicembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


E' sicuro che si tratti di positività e non semplicemente di "zona grigia" termine con cui si definisce un risultato che non rientra affatto nell'ambito della positività, ma è considerato, per semplici ragioni prudenziali, un valore "di guardia" a causa del quale il donatore viene sospeso dalla donazione fino a quando non sarà rientrato nella norma. Ad ogni modo, in assenza di sintomi, dovrà solo sottoporsi a periodici controlli sierologici che, quasi certamente, Le avranno già prescritto nella stessa struttura in cui effettua le donazioni.

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Risposta del 02 dicembre 2004

Risposta di DOMENICO FERDINANDO FILOMIA


Lei è risultata debolmente positiva alla ricerca degli anticorpi del virus C dell' Epatite e considerata la negatività al test NAT, possiamo concludere che si tratta di un valore compreso nella zona grigia, come già segnalato dal collega, oppure che lei presenti una positività anticorpale per interferenza con farmaci o altre patologie.
Per esempio: lei assume contraccettivi orali? Se si potrebbe essere la causa di questa falsa positività.
Comunque si rivolga ad un infettivologo che le spiegherà meglio di me.
Cordiali saluti.

Dott. Domenico Ferdinando Filomia
Medico Ospedaliero
CASTROVILLARI (CS)



Il profilo di DOMENICO FERDINANDO FILOMIA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti