25/06/08  - Ho un segno sul naso che non va via. - Pelle

25 giugno 2008

Ho un segno sul naso che non va via.





Domanda del 25 giugno 2008

Domanda: Ho un segno sul naso che non va via.


Domanda di Pelle, inviata in data 25 giugno 2008.

Buongiorno Dottore: Desidererei sottoporvi il mio caso e alcune domande circa un "segno" (non saprei davvero come definirlo) che mi é apparso sulla punta del naso circa 1 anno fa che non é piu' andato via. E' un puntino rosso che assomiglia a una venuzza (o un capillare) che si é rotto e non si é mai piu' riparato. Non gli ho mai dato troppo peso perché pensavo sempre che se ne andasse e non tende a ingrandirsi o espandersi. Ha l'aspetto di un buchino o una specie di graffietto centrale rosso vivo vircondato da un'aurea rossastra come fosse provocato da uno spillo o da una puntura di zanzara anche se non é rigonfio non mi prude non mi fa male e non mi da fastidio e sopratutto non ho avuto nessun morso di zanzara. Ho 38 anni e non ho mai avuto in passato acne o brufoli in viso e anche in questo caso non é una bolla che mi sono schiacciato da solo. Non mi fa male ma si vede (é sulla punta del naso, non é grande, in tutto circa 1/5 di cm forse meno) ma non va via. Sembra un capillare rotto (una micro micro cicatrice?) o uno di quei segni che vengono alle persone molto anziane anche se ha la forma di un puntino. Non ci avevo mai dato troppo peso pensando "boh?... passerà" e invece é sempre li da 1 e mezzo anno almeno e inizia a preoccuparmi o a darmi fastidio se non altro da un punto di vista estetico. Io vivo a Parigi da diverso tempo e ho incontrato un amico che non vedevo da circa 2 e me lo ha fatto notare. Mi ha chiesto subito se mi ero schiacciato un brufolo il giorno prima e quando gli ho detto di no non mi ha creduto. Che posso fare. Non ho modo qui di consultare medici e so che voi non fornite diagnosi di nessun tipo. La mia ragazza (che ultimamente mi fa notare questa cosa) mi ha detto di andare almeno in farmacia e chiedere ma vorrei prima partire dal consiglio di un medico almeno per sapere di che cosa puo' trattarsi e se esistono dei prodotti in commercio che posso utilizzare o quale specialista posso consultare. Grazie Matteo T.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine