19/11/04  - Hodgkin - Malattie infettive

19 novembre 2004

Hodgkin





Domanda del 19 novembre 2004

Domanda: Hodgkin


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 19 novembre 2004.

Ad un amico è stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin in fase iniziale ed ora si sta sottoponendo alla chemioterapia con ottime prospettive di guarigione. Volevo sapere come si viene a vontatto con il tumore, se ha sviluppo autonomo e se noi amici e conoscenti dobbiamo prendere qualche particolare precauzione grazie mille
Risposta del 22 novembre 2004

Risposta di LORENZO SIRI


Stia tranquillo. L'ipotesi infettiva delle neoplasie non è contemplata dalla medicina moderna, ossia non vi è nessun pericolo di contagio o cose simili!. State vicini al vostro amico col vostro affetto ed il vostro calore umano. Sono spesso la cosa più importante oltre alle cure dei colleghi.

Dott. Lorenzo Siri
cardiologo. internista

Dott. Lorenzo Siri
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
NOCERA INFERIORE (SA)



Il profilo di LORENZO SIRI
Risposta del 23 novembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Purtroppo per le malattie tumorali ( salvo alcune che si contano sulle dita di una mano in cui è fortemente sospetto un coinvolgimento virale) non è ancora possibile pronunciarsi con certezza sulle cause scatenanti, sicchè ogni volta dovrà "sopportare" di sentirsi nominare lunghi elenchi di di possibili fattori predisponenti. Il linfoma di Hodggkin non fa eccezione a questa regola, e non essendo mai stato constatato, nè sospettato alcun caso di contagio posso risponderLe con una certa decisione che per voi amici non occorrerà alcuna particolare precauzione.Le precauzioni dovrete adottarle, invece, nei confronti del malato per tutto il periodo della chemioterapia visto che a causa di essa le difese dell'organismo del vostro amico ridurranno fortemente la loro efficienza : dunque guai ad avvicinarvi a lui qualora foste affetti da malattie come anche semplici raffreddori o influenze, oltretutto così frequenti in questo periodo dell'anno.


Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti