18/02/08  - Ictus-emorragia celebrale - Mente e cervello

18 febbraio 2008

Ictus-emorragia celebrale




Domanda del 18 febbraio 2008

Domanda


Giorno 12/02/2008 verso le ore 22,30 mio padre (67 anni) ha avuto un malore. Agli ospedali hanno diagnosticato una emorragia celebrale (alla TAC di 34 mm) nella parte sinistra del cervello.
Non ha mai perso conoscenza, anzi è stato sempre lucido ricordando tutto e tutti anche di cose del passato. Addirittura ricordando di faccende che doveva sbrigare in questi giorni e di persone.
Non ha accusato dolore fisico. I suoi arti sinistri sono indeboliti, parla con difficoltà.
Per qualche giorno, ha accusato un dolore alla parte del cranio interessata al trauma, ma poi è passato
Poi ha accusato dolore alla parte posteriore della caviglia sinistra, poi un forte dolore al ginocchio destro dalla ecografia non risulta niente.
Da qualche giorno però, a volte, sostiene di trovarsi in un altro posto diverso dagli ospedali, ed altre cose ..........?
Prima, apriva gli occhi con molta difficoltà, mentre oggi (18) apre gli occhi con meno difficoltà.
I medici oggi hanno notato un leggero miglioramento nel movimento del braccio e della gamba sinistra e per il resto attendono di effettuare una TAC per vedere l'evoluzione.
Vorrei saper qual'è il decorso ovvero ora cosa può accadere.

Mio padre è iperteso, diabetico, ed è stato qualche mese fa in terapia intensiva in cardiologia per forte diminuzione di battiti cardiaci, e successivamente per un forte aumento di pressione.
Ebbe circa 15 anni fa un' ischemia al cuore.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
Mente e cervello
01 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea