01/09/08  - Improvvisi sbandamenti. - Mente e cervello

01 settembre 2008

Improvvisi sbandamenti.




Domanda del 01 settembre 2008

Domanda


Gentile dottore, da un paio di settimane accuso sbandamenti (senza averne mai avuti), solo quando sto in piedi e cammino: è come se non sentissi stabilità e ondeggiassi, barcollando ogni tanto. Ricordo perfettamente il primo episodio verificatosi mentre annaffiavo il giardino: ero reduce da una forte cistite emorragica curata con Monuril (non so se può esserci attinenza). Sento di dover riferire anche una situazione che mi preoccupa da diversi mesi: sono sempre stanca a tal punto che appena torno da lavoro (impiegata presso Ente pubbl.) e finisco di mangiare sento forte il richiamo del letto. Lo stesso accade la sera e appena mi distendo crollo in un sonno quasi comatoso: in piena notte mi sveglio col televisore acceso, i piatti sul tavolo, ecc. Non ho più la forza di fare le cose di prima (il ferro è sempre un po' sotto il valore minimo: 10, 11). Che visita mi consiglia? In attesa di un suo cordiale riscontro, le auguro buon lavoro. Anna
La domanda è in attesa di risposta.
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Tutti i buoni motivi per ridere
Mente e cervello
19 gennaio 2018
Notizie
Tutti i buoni motivi per ridere
Paura di volare
Mente e cervello
17 gennaio 2018
Notizie
Paura di volare
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Mente e cervello
04 gennaio 2018
Notizie
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia