23/08/04  - Infarto - Malattie infettive

23 agosto 2004

Infarto





Domanda del 23 agosto 2004

Domanda: Infarto


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 23 agosto 2004.

Vorrei avere nozioni su primo soccorso Infarto + eventuali medicinali - reperibili in farmacia senza ricetta - sempre di primo soccorso. - padre deceduto per Infarto - Tutto quello di cui sipotrebbe aver bisogno -
grazie
Risposta del 02 settembre 2004

Risposta di PASQUALE ANTONIO SCOPELLITI


Bisogna premettere che la precocità di intervento nel caso di Infarto miocardico acuto è della massima importanza. Pertanto nel sospetto di Infarto miocardico acuto bisogna chiamare il 118 al fine di raggiungere il Pronto Soccorso al più presto per ottenere le cure migliori (trombolisi e/o angioplastica primaria): più tempo si perde, più tessuto cardiaco si danneggia. Non vi sono cure che il paziente possa attuare a domicilio.
Non si deve perdere tempo
!
Una diagnosi precoce consente un trattamento precoce e quindi il salvataggio di miocardio (tessuto cardiaco) che consente una migliore sopravvivenza e una migliore qualità di vita.
Lei ha sicuramente un fattore di rischio (familiarità per malattia coronarica) che non può modificare; fondamentale è modificare altri fattori di rischio corregibili eventualmente presenti, quali la pressione arteriosa elevata, l'ipercolesterolemia, l'abitudine al fumo, il Diabete , per esempio. La prevenzione è un'arma molto importante.


Dott. Pasquale Antonio Scopelliti
Medico Ospedaliero
BERGAMO (BG)



Il profilo di PASQUALE ANTONIO SCOPELLITI
Risposta del 19 ottobre 2004

Risposta di MARIA DOMENICA SORBO


Caro Lettore,
comprendo la sua preoccupazione e concordo sicuramente con quanto affermato da Collega Scoppelliti. Oltre ai consigli preziosi del Collega, masticare una compressa di semplice aspirina può essere motlo utile sempre in assenza di allergia nota e con soggetto in grado di masticare. Infatti, questo "umile" farmaco ha forte potere antiaggregante paistrinico e agisce efficamente sui trombi coronarica neoformati.

Auguri di cuore.

Dott. Maria Domenica Sorbo
Medico Ospedaliero



Il profilo di MARIA DOMENICA SORBO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti