12/07/08  - Infezione fistola orecchio - Malattie infettive

12 luglio 2008

Infezione fistola orecchio





Domanda del 12 luglio 2008

Domanda: Infezione fistola orecchio


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 12 luglio 2008.

Buongiorno,
Ormai da oltre una settimana soffro di una pericondrite all'orecchio sinistro, che dovrebbe essere stata causata da un'infezione alla fistola auris congenita di uno dei due orecchi (in 40 anni non mi avevano mai dato problemi).
Ho fatto già una terapia antibiotica con 6 iniezioni di Eftry (Ceftriaxone) (oltre a cortisone Deltacortene, che sto scalando), ma non avendo avuto risultati apprezzabili mi è stata pescritto un'altra terapia antibiotica con 3 iniezioni di Tazocin (Piperacillina/Tazobactam) oltre alla pomata Eritromicina base 3% (due volte al giorno).
Se non si ottiene risultati mi è stato detto di fare un piccolo intervento.
Le mie domande sono:
- come posso essermi creato questa infezione alla fistola ?
- sono giuste le terapie che mi sono state prescritte ?
- l'intervento in cosa consiste; è veramente inevitabile ?
Grazie mille in anticipo delle Vostre gentili risposte.

Angelo
Risposta del 15 luglio 2008

Risposta di FRANCESCO GEDDA


Una fistola auris congenita può rimanere asintomatica per decenni e poi, senza un motivo apparente, provocare continue sovrinfezioni; sono proprio queste a rendere consigliabile l'intervento di asportazione della fistola, proprio perchè talvolta, come nel suo caso, scarsamente responsive alla terapia medica,. L'intervento diventa inevitabile se lei non vuole più che si verifichino altri episodi acuti e comporta l'asportazione di una losanga di cute che comprende al centro la fistola, approfondendosi fino al raggiungimento del fondo della stessa.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)



Il profilo di FRANCESCO GEDDA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti