24/06/08  - INFORMAZIONE - Mente e cervello

24 giugno 2008

INFORMAZIONE





Domanda del 24 giugno 2008

Domanda: INFORMAZIONE


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 24 giugno 2008.

Buon pomeriggio, sono una donna di quasi 50 anni (fra le tante "counsellor" e da due anni ho un rapporto e adesso da un anno sto convivendo, con una persona affetta da schizofrenia e disturbo bipolare, quando l'ho conosciuta non sapevo niente dei suoi problemi, anche se avevo intuito qualcosa e ho provato a chiedere ma non mi è stato detto tutto per paura e forse per non realtà sulla sua malattia, minimizzata anche dai genitori. man mano che il tempo passava e il nostro rapporto si faceva più solido sono riuscita a capire e a farlo aprire sull'argomento, è una persona ora come ora ben compensata dai farmaci e quindi con atteggiamenti e stile di vita abbastanza normali e tranquilli (per inciso è una persona dolcissima e molto buona e alla quale voglio molto bene), a volte mi domando però quale sarà il nostro futuro e se devo riaspettarmi una ricaduta da un momento all'altro. Forse un pò di sindrome della crocerossina ce l'hò..ma poi non più di tanto...a volte ha paura che lo consideri "matto" perchè sto molto attenta a che prenda con regolarità tutti i farmaci, anche nella sua famiglia tendono molto a minimizzare l'accaduto e a rimuoverlo. La mia domanda è questa..."si può vivere una relazione affettiva "abbastanza normale" oppure sono un po' disturbata pure io? Alcuni amici psicologi mi dicono che di psicotici c'è pieno il mondo e quindi di stare vigile ma serena, altri mi danno della pazza perchè non sono scappata a gambe levate quando ho inquadrato il problema. Chi avrà ragione? Io lo amo... Grazie Gloria
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
News
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti