22/11/04  - Informazioni sull'epatite b - Malattie infettive

22 novembre 2004

Informazioni sull'epatite b





Domanda del 22 novembre 2004

Domanda: Informazioni sull'epatite b


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 22 novembre 2004.

Ho effettuato il vaccino antiepatite b nel 2000 con recombivax poichè un famigliare era affetto da questa malattia. attualmente frequento una donna affetta da epatite b. Potrei correre quache rischio pur essendo vaccinato nel caso avessi rapporti sessuali non protetti? grazie
Risposta del 25 novembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Non ci ha informato se dopo il ciclo vaccinale abbia o meno effettuato il controllo per dosare il "titolo" degli anticorpi che ha prodotto onde essere certi che abbia risposto adeguatamente alla vaccinazione. Detto questo tenga presente che la vaccinazione garantisce la protezione dall' Epatite B con un buon margine di sicurezza, ma è anche accaduto, sia pur raramente, che soggetti vaccinati abbiano contratto lo stesso l' Epatite B. Come ciò accada è solamente ipotizzabile. Può accadere, per esempio, che il titolo anticorpale sia stato erroneamente valutato protettivo mentre in realtà tale non era, ma può anche accadere, altro esempio, che il soggetto vaccinato venga contagiato da un virus "mutante" dell' Epatite B, cioè un virus che sia andato incontro ad una modifica della sua struttura al punto che gli anticorpi prodotti con la vaccinazione non siano più in grado di riconoscere quel virus e dunque di legarsi ad esso per neutralizzarlo. Lascio spazio ai Colleghi per altre eventuali ipotesi, ma intanto, se volesse improntare il Suo atteggiamento allla massima prudenza (e qualora, ovviamente, non desiderasse avere dei figli con questa donna), Le suggerisco egualmente di limitarsi sempre a rapporti protetti con le persone che risultino sicuramente affette da Epatite , compresa la B per la quale è vaccinato.

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti