14/12/04  - INSONNIA - Mente e cervello

14 dicembre 2004

INSONNIA





Domanda del 14 dicembre 2004

Domanda: INSONNIA


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 14 dicembre 2004.

mia mamma cura l'insonnia da 10!!anni assumendo l'EN (mezza compressa), ora poichè questo farmaco non stava + dando i risultati sperati, si è recata dallo stesso specialista del sonno che le aveva prescritto l'En, il quale le ha detto di diminuire gradualmente l'En e contemporaneamente assumere Maveral un antidepressivo (??)(ma mia mamma non è depressa, ansiosa si ma non depressa) che tra la moltitudine di effetti collaterali, presentava anche l'insonnia. Come volevasi dimostrare, dopo 10 gg. di assunzione di entrambi i farmaci (come indicato dal medico) , mia mamma non riesce a dormire!! e si sveglia DISTRUTTA. Interpellando il medico, le viene detto che questi farmaci agiscono a lungo termine... (ma dopo 10 gg. di insonnia continua non ne può + e più lungo termine di così...), così sempre con l'approvazione del medico torna all'En (una pastiglia). Quello che io mi chiedo è se non ci siano delle soluzioni meno invasive che non portino all'assunzione continua di farmaci o altro. (preciso che mia mamma non crede alle terapie naturali, omeopatia o altro..nonostante io insista x provarne l'efficacia). Grazie anticipatamente per il Vs. aiuto
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Mente e cervello
11 dicembre 2017
Notizie
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
Notizie
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni