21/02/05  - Intervento chirurgico - Salute femminile

21 febbraio 2005

Intervento chirurgico




Domanda del 21 febbraio 2005

Domanda


Essendo stata operata in ospedale il 21/2/05 in conseguenza di una cisti , carcinoma ovarico sinistro, mi sono stati asportati l'utero e le ovaie. Il primario che mi ha operato ha escluso una seconda operazione esplorativa dopo la conclusione dela chimioterapia mentre il medico oncologo dello stesso ospedale mi ha detto che , rientrando la sottoscritta nell'alto rischio, secondo la prassi, a conclusione della chemioterapia devo essere nuovamete rioperata, perchè la TAC non riscontra ciò che il chirurgo può vedere in sede di intervento.
A tale scopo comunico che la cura chemiotrapica ( a Carboplatino e Paditoxel (o Padichetoxel - non si legge bene) la comincerò il 28/2 c.a. e consisterà in 6 sedute di 4 ore ciascuna con intervallo di 21 giorni tra l'una e l'altra.
Per favore ditemi a chi devo dar retta
grazie, cordiali saluti
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Gambe sane a prova di solleone
Salute femminile
06 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe sane a prova di solleone
La forza della bellezza contro il cancro
Salute femminile
05 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
La forza della bellezza contro il cancro
Amenorrea
Salute femminile
25 giugno 2018
Patologie
Amenorrea