20/06/04  - Intolleranza a diversi farmaci - Allergie

20 giugno 2004

Intolleranza a diversi farmaci





Domanda del 20 giugno 2004

Domanda: Intolleranza a diversi farmaci


Domanda di Allergie, inviata in data 20 giugno 2004.

Sono stato operato sei volte al rachide per una stenosi del canale (dalla T11 alla S3 ). Il male ed il bruciore andava a colpire tutto il perineo. Ora il male si é ridotto di un buon 70% ma i nervi non accettano diverse medicine. Ultimamente sono stato colpito da una prostatite e , non sopportando gli antibiotici per più di 5/6 giorni, ho dovuto farmi ricoverare in ospedale dove mettendomi sotto morfina sono riusciti a somministrarmi, a mezzo fleboclisi, gli antibiotici per tre settimane. Ora i nervi lombo-sacrali sono inffiammati e solo senza prendere nulla e affidandomomi alle esperte mani di un manipolatore (cosa già sperimenteta in passato) potrò nel tempo tornare a una accettabile vivibilità. Nessuno sa spiegarsi il fenomeno ma purtroppo l'età (ho 68 anni) e gli acciacchi mi mettono di fronte alla necessità di auumere medicinali. Per fortuna qualcuno di questi non mi crea problemi. Ad esempio assumo normalmente un antiaritmico (Almarytm) mentre, avendoli testati, non sopporto gli altri 6/7 disponibili sul mercato. Cosa posso fare per eliminare il disturbo che può, per me, diventare di vitale importanza? Alcune sostanze, tipo statine, non mi permettono di assumerle per più di un giorno. Fiducioso di un vostro prezioso suggerimento invio cordiali saluti. Giorgio Viani
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Allergie



Potrebbe interessarti