04/04/02  - IPERTENSIONE - Malattie infettive

04 aprile 2002

IPERTENSIONE





Domanda del 04 aprile 2002

Domanda: IPERTENSIONE


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 04 aprile 2002.

DA 10 ANNI SOFFRO DI IPERTENSIONE CONTROLLATA DAL MEDICO , DA QUALCHE GIORNO MI TROVO ALL'ESTERO E LA PRESSIONE PUR PRENDENDO LE SOLITE MEDICINE SI è MOLTO ALZATA 110 -170,LA COSA CHE NON CAPISCO è CHE SUL BRACCIO DESTRO è 85-130,CHE FARE? Tra l'altro io già curo l'ipertensione con farmaci.
Risposta del 28 aprile 2002

Risposta di PROVVIDENZA FODALE


Molti fattori possono influire negativamente sul mantenimento del buon controllo pressorio, come ad esempio un viaggio che comporti stress fisico o psichico, la variazione delle solite abitudini alimentari, il cambiamento del clima, le alterazioni del ritmo sonno-veglia.
Il reperto di differenza pressoria tra le due braccia, superiore a 15 mm/Hg ed al di fuori di crisi ipertensiva, potrebbe essere segno di problemi circolatori nelle grosse arterie del collo e delle braccia: e' consigliabile eseguire esame ecodoppler arterioso dei tronchi sopraortici o anche degli assi vascolari brachiali per verificare questa possibilita'.

Dott. PROVVIDENZA FODALE
Specialista convenzionato
Specialista attività privata



Il profilo di PROVVIDENZA FODALE
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti