16/12/04  - ISCHEMIA - Malattie infettive

16 dicembre 2004

ISCHEMIA





Domanda del 16 dicembre 2004

Domanda: ISCHEMIA


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 16 dicembre 2004.

Caro esperto, mio padre poco più di una settimana fa ha avuto un'ischemia,ora è a casa e sta un po' meglio, anche se si sente tanto stanco.Ogni tanto (anche senza motivo) ride a lungo...è a causa di quello che ha avuto, ma soprattutto è vero che c'è una grande possibilità che prenda un ictus anche se ha smesso di fumare e sta facendo una cura con i farmaci?
Risposta del 22 dicembre 2004

Risposta di GIOVANNI MIGLIACCIO


Gentile signore, presumo che Suo padre abbia avuto una ischemia cerebrale(le notizie che dà sono molto scarse). Verosimilmente l'atteggiamento un pò "faceto" senza motivo potrebbe essere spiegato se la lesione ischemica è a livello dei lobi frontali. Se la terapià è stata instaurata con farmaci adeguati(antiaggrganti,trombolitici), il rischio di Ictus ischemico diminuisce ma bisogna controllare spesso gli indici di coagulazione per monitorizzare il rischio emorragico. Cordiali saluti e Auguri.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero



Il profilo di GIOVANNI MIGLIACCIO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza