25/08/04  - Isoimmunizzazione e cerchiaggio - Salute femminile

25 agosto 2004

Isoimmunizzazione e cerchiaggio




Domanda del 25 agosto 2004

Domanda


Sono una donna di 28 anni e il 5 luglio ho avuto un aborto spontaneo alla 22a settimana di gravidanza causato da probabile incontenenza del collo dell'utero. Per errore non mi è stata effettuata la profilassi anti D (io ho fattore Rh negativo e mio marito Rh postivo) entro le 72 ore stabilite. Purtroppo in ospedale non hanno fatto accertamenti sul gruppo sanguigno di mia figlia e mi hanno sottoposto al testi di Coombs indiretto a distanza di un mese emmezzo dall'aborto. Il risultato fortunetamente è stato negativo, ma mi hanno chiesto di ripetere l'esame nuovamente tra due mesi. Adesso io ho diversi dubbi da sottoporle: è possibile che il test di Coombs possa risultare positivo tra due mesi? Che probabilità ci sono che avvenga uno scambio di sangue tra madre e figlio durante aborto seguito da raschiamento? Ho maggiori possibilità di creare anticorpi per una seconda gravidanza a causa della mancata profilassi? Inoltre, per una futura gravidanza il metodo del cerchiaggio che possibilità di successo ha? La ringrazio infinitamente per la sua risposta.
La domanda è in attesa di risposta.
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti