16/06/15  - Isteroscopia e infertilità - Salute femminile

16 giugno 2015

Isteroscopia e infertilità




Domanda del 16 giugno 2015

Domanda


Salve, mio marito ed io ci siamo rivolti ad un centro di sterilità ed infertilità di coppia a causa di una oligoastenoteratozoospermia severa (idiopatica) diagnosticata a mio marito dal suo andrologo e confermata poi dal centro. Pertanto, fatte le varie analisi di routine per entrambi i coniugi (cariotipo, tamponi, colposcopia, ecc.), ci è stata confermata la possibilità di procedere ad ICSI, dopo essermi sottoposta ad una cura antibiotica per ferita sul collo dell'utero (scomparsa con la cura) e ad isteroscopia diagnostica che non ha evidenziato alcun problema per il mio utero. Tuttavia, attesi i 7 gg di astinenza post-istero, mio marito ed io abbiamo avuto un rapporto (nei gg di ovulazione) e sono rimasta incinta naturalmente. Purtroppo però la gravidanza si è interrotta all'11esima settimana ed ho avuto raschiamento circa 60 gg fa. Pur essendo il mio primo aborto, il ginecologo mi ha consigliato di procedere subito ad analisi per poliabortività da cui è risultata la mutazione MTHFR C667T omozigote. Chiesto il consulto ematologico, mi è stato consigliato di provare naturalmente per qualche mese con mio marito, ma procedendo subito ad iniezioni di eparina (dal 7imo gg post-ciclo), data la riscontrata capacità di tale anticoagulante di favorire l'impianto e dato il fatto che alla fine eravamo riusciti ad avere una gravidanza "naturale". Tuttavia nel primo mese di tentativi mirati, avendo già superato il settimo gg di ciclo, non ho potuto fare eparina ed incomincerò dal mese prossimo. Il test di gravidanza precoce è negativo e spero che dal mese prossimo con l'eparina vada bene.Ma io ho un forte dubbio: l'unica condizione al contorno cambiata nel mese in cui sono rimasta incinta è stata l'isteroscopia. Può essere che sia stata questa la causa del nostro successo?In altre parole, può essere che l'isteroscopia abbia creato le condizioni adatte in utero per il concepimento e che tali condizioni non siano più replicabili, a meno di una nuova isteroscopia?Cordiali saluti
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Gambe sane a prova di solleone
Salute femminile
06 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe sane a prova di solleone
La forza della bellezza contro il cancro
Salute femminile
05 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
La forza della bellezza contro il cancro
Amenorrea
Salute femminile
25 giugno 2018
Patologie
Amenorrea