30/06/15  - Klebsiella ed Enterococco - Malattie infettive

30 giugno 2015

Klebsiella ed Enterococco




Domanda del 30 giugno 2015

Domanda


Buonasera, mio padre è stato ricoverato in rianimazione (per un Infarto) dove ha contratto il batterio della klebsiella (nei polmoni) e di Enterococco (nel sangue ). Attualmente è curato con massicce dosi di antibiotici combinati scelti con antibiogramma (tra i quali la vancomicina) con non pochi effetti collaterali sui reni e udito. Sembrava essersi ripreso (valori di emocromo erano normali) e improvvisamente tre giorni fa ha avuto una crisi: Insufficienza respiratoria, tachicardia e blocco dell'urina. I globuli bianchi sono saliti a 26 mila, la febbre a 37, 7. L'indomani i globuli bianchi sono scesi a 19 mila, attualmente si attestano a 9 mila e non ha febbre. Mi chiedo questa crisi sia da attribuire alle conseguenze degli antibiotici o dall'azione dei batteri (siamo ancora in attesa degli esiti dell'emocoltura e del broncoaspirato )?
Grazie,
Alessandra
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Malattie infettive
26 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Contrasto all’antibiotico-resistenza: usare gli antibiotici solo quando servono.
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute