17/10/04  - La pillola (perchè i ginecologi mentono?) - Salute femminile

17 ottobre 2004

La pillola (perchè i ginecologi mentono?)





Domanda del 17 ottobre 2004

Domanda: La pillola (perchè i ginecologi mentono?)


Domanda di Salute femminile, inviata in data 17 ottobre 2004.

Caro esperto, sono piuttosto delusa dal comportamento della mia ginecologa,le spiego il perchè.Circa 2 anni fa iniziai a prendere la pillola.a distanza di un anno, feci un controllo al sangue per verificare se la mia mancanza di ferro si fosse attenuata, cosi' e stato ma in compenso trovai il colesterolo ed i trigliceridi alle stelle.La ginecologa mi disse che non dipendeva dalla pillola e quindi continuare a prenderla, andai avanti per un altro anno, la situazione peggioro' ancora malgrado diete massacranti e deprimenti.Alla fine lo sa chi mi apri' gli occhi? un dottore farmacista!!mi consiglio' vivamente di sospendere la pillola e ripetere le analisi dopo qualche mese Cosi' ho fatto ed ora il mio sangue è tornato perfetto come prima.Come faro' d' ora in poi ad avere fiducia in quello che i medici prescrivono?E se fossi stata colpita da ictus o trombosi, avrei dovuto ringraziare la scrupolosa ginecologa?Ultima domanda: perchè i ginecologi insistono tanto che si faccia uso dellla pillola anche quando è controindicata?
Risposta del 25 ottobre 2004

Risposta di ROBERTO LAGANARA


In effetti ha fatto benissimo il farmacista a consigliarle così. Non se la prenda con i medici: a chiunque di noi può succedere di sottovalutare una situazione. Mi creda, sarebbe bello essere infallibili, ma purtroppo non è così. Magari se ha dei dubbi provi a consulatare un'altra persona, per avere due pareri differenti.
Cordiali saluti.




Dott. Roberto Laganara
Universitario
PADOVA (PD)



Il profilo di ROBERTO LAGANARA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti