30/07/04  - Le ho provate tutte - Alimentazione

30 luglio 2004

Le ho provate tutte




Domanda del 30 luglio 2004

Domanda


Non so più che fare: dieta mediterranea, dieta punti, eubionica, proteica, dissociata, intolleranze alimentari....non calo! Che faccio? Circa sei mesi prima della gravidanza ho smesso di fumare ed ho preso 7 chili che si sono aggiunti ai 63 con i quali già ero in lotta (mi sono sposata che ne pesavo 58). Dopo essere stata a dieta tutta la vita ed avere, a volte anche a fatica, perso peso (poi sempre riacquistato), oggi mi ritrovo ad avere almeno 7 chili di troppo che non riesco a smaltire nonostante i moltissimi sacrifici. Ultimamente ho anche fatto l'idrocolonterapia che mi ha aiutato a regolarizzare l'intestino, ma che speravo mi aiutasse a far si che la dieta funzionasse. Ora sto seguendo la dieta zona e non sgarro di un millimetro (unica concessione è una pizza il sabato sera, altrimenti mi deprimo), ma in due mesi ho perso solo 1/2 kg (a riprenderlo mi bastano 5 minuti). Gli esami della tiroide sono nella norma. E ALLORA NON SO PIU' CHE FARE! Certo, se smettessi completamente di mangiare probabilmente calerei di più, ma ho già provato a digiunare anche per parecchi giorni col risultato che come riprendo ad alimentarmi normalmente riprendo i chili persi, oltre ad acquisire una certa forma di fame nervosa conseguente alle privazioni alle quali mi costringo. Dovrei forse muovermi un pò di più (mediamente vado due volte la settimana in palestra), ma il tempo a mia disposizione non me lo permette. Se avete una qualsiasi risposta che possa essermi utile, vi prego di aiutarmi. Cordialmente.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Alimentazione



Potrebbe interessarti
Zenzero: le controindicazioni
Alimentazione
19 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Zenzero: le controindicazioni
Semaforo verde per il gorgonzola
Alimentazione
15 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Semaforo verde per il gorgonzola