06/06/04  - Lexil come cura del colon irritabile - Malattie infettive

06 giugno 2004

Lexil come cura del colon irritabile





Domanda del 06 giugno 2004

Domanda: Lexil come cura del colon irritabile


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 06 giugno 2004.

Il mio medico di famiglia mi ha prescritto il Lexil per curare i problemi legati al colon irritabile. Parlando con un'amica ho poi scoperto che tale medicinale è uno psicofarmaco, cosa non specificata in modo preciso dal mio medico, il quale ha soltanto scherzato sui possibili effetti del Lexil, senza darci troppo peso. Ho quindi preso una sola capsula sabato sera. Una volta, pero', appresa la natura del medicinale, ho sospeso subito la cura, dato che in questo periodo devo affrontare la sessione di esami e non vorrei si verificassero effetti particolari sulla mia psiche già sottoposta a stress. Ho fatto bene ad agire in questo modo? Il Lexil incide davvero a livello psichico?
Risposta del 10 giugno 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Salve a lei! Il Lexil è un farmaco studiato apposta per questo tipo di problema, che ha sempre un correlato psicologico. Non si tratta di un farmaco "pesante" da un punto di vista psicologico, ma è sicuramente un leggerissimo tranquillante. Dipende anche dal dosaggio che le è stato prescritto.
Il colon irritabile può essere affrontato correggendo l'alimentazione.
Si tratta comunque di una situazione che andrebbe affrontata anche in un altro modo: a partire dall'aiuto che può darle un bravo psicologo.
Un cordiale saluto.



Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)




Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Risposta del 02 luglio 2004

Risposta di ENRICA FANTINI


Si tratta di un farmaco innocuo. Non è un vero e proprio psicofarmaco anche se ha un effetto rilassante, d'altra parte il colon irritabile è uno stato connesso con l' Ansia (lei stessa riferisce di essere sotto pressione per gli esami)
A mio avviso da tale farmaco potrebbe trarre anche dei vantaggi nel riuscire a sostenere la sua prova con maggior tranquillità.
Ho l'impressione che sia un po' prevenuta rispetto agli psicofarmaci... ne esistono di vari tipi: alcuni si somministrano nelle forme gravi di disturbi mentali, ma altri, come per es. le benzodiazepine, se usate come da prescrizione medica, come tutti i farmaci del resto, si usano anche in forme lievi di Ansia .

Dott.ssa Enrica Fantini
Specialista attività privata




Il profilo di ENRICA FANTINI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti