28/05/08  - Lieve linfocitopenia assoluta - Malattie infettive

28 maggio 2008

Lieve linfocitopenia assoluta




Domanda del 28 maggio 2008

Domanda


Buongiorno, sono un ragazzo di 33 anni e da circa una settimana sono angustiato dal pensiero di avere hiv perchè da circa 3 settimane ho un fastidio alla gola con sensazione di secchezza e sentore di tonsilla più grossa del normale. Circa 9 anni fa ho avuto il mio unico rapporto vaginale (mai praticati altri) a rischio non protetto per pochissimi minuti con una ragazza normale in ferie (e che non saprei più rintracciare). Questi sono i risultati del mio emocromo (SONO TALASSEMICO) : leucociti 6,71 (range 4,3-11) eritrociti 6,37 (range 4,5-6) emoglobina 12,4 (range 13-17,5) piastrine 256 (150-450)gran neutrofili 75,4 (40-80) linfociti 17,4 (10-45)monociti 6,7 (2-12) granulociti eosenofili 0,4 (0-7) granulociti basofili 0,1 (0-1,6)granulociti neutrofili n.ass 5,05 (1,5-5,5) linfociti n.ass 1,17 (1,5.5). proteina c reattiva, ves, antistreptolisina tutti nella norma, elettroforesi nella norma. Il dato che mi allarmava è il numero di linfociti in quanto più basso della norma. Il mio medico dice che non c'è nessun dato che dovrebbe indurmi in allarme in quanto il dato importante è la % dei linfociti che lui giudica normalissimo. Secondo lui inoltre le mie preoccupazioni sono assolutamente dettate dall'ansia (ho sofferto di attacchi di panico e sono ipocondriaco) Vorrei un parere ache da lei, grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco
Malattie infettive
01 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Antibioticoresistenza, disponibile un nuovo farmaco