19/08/04  - Linfonodi - Malattie infettive

19 agosto 2004

Linfonodi




Domanda del 19 agosto 2004

Domanda


Da un'ecografia inguinale, eseguita circa 20 gg. orsono poichè improvvisamente non riuscivo ad "aprire" l'anca sx a causa del forte dolore localizzato appunto nella zona d'inserzione dei muscoli della coscia superiore ed interna, si sono evidenziati diversi linfonodi reattivi di max 7 mm d'ampiezza. Il dolore alla zona, pur in assenza di terapie, è un po' diminuito ma non scomparso; ho letto molte cose sui linfonodi e, francamente, sono "perplesso" poichè i medici si sono dimostrati molto tranquilli ma le letture mi spaventano.... Aggingo che gli rx all'anca sono risultati negativi. Che fare? Quali indagini svolgere?
Risposta del 01 settembre 2004

Risposta di DANIELE POZZESSERE


Se l'aspetto dei linfonodi è francamente reattivo non mi preoccuperei. Piuttosto consiglierei una visita ortopedica prima di organizzare indagini ulteriori.

Cordiali saluti

Dott. Daniele Pozzessere
Medico Ospedaliero
PRATO (PO)



Il profilo di DANIELE POZZESSERE
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza