27/05/08  - Linfonodi e TORCH - Malattie infettive

27 maggio 2008

Linfonodi e TORCH





Domanda del 27 maggio 2008

Domanda: Linfonodi e TORCH


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 27 maggio 2008.

buongiorno,vorrei un parere sulla mia situazione:ai primi di ottobre 2007 ho notato ingrossamento dei linfonodi sottoauricolare(molto evidente),sottomandibolare e sopraclaveare dx(un pò meno evidenti).Non dolorabili,per 10 giorni nessun sintomo. Poi su consiglio dell'internista ho eseguito la torch:(premetto che anni fa mi hanno diagnosticato una mononucleosi) rosolia igG 20261 igM 0,45 toxo G 20,45 M 20,09 cito G 0,20 M 8.00 herpes Gvirus 2 igG 0,50 herpes virus 1 2 igM 2,60 anti EBV: VCA igG 97,60 EBNA igG 600,00 EA igG 117,00 VCA igM 160,oo emocr: HB 12 globuli bianchi 4,28 con linfociti 55 Nnell'attesa dei referti inizio di sintomi simil influenzali con indolenzimento muscolare,forte cefalea,tracheite senza febbre durati 1 settimana. Dopo i risultati nessuna tp,ripetuti però gli esami dopo 1 mese con innalzamento dei valori di toxo igG 123 e di EA igG 150. Dopo molti mesi i linfonodi sono ancora ingrossati e persiste stanchezza,cefalea e perdita di peso(4kg in 3mesi circa) Dal momento che da quanto so una terapia non sarebbe utile,vorrei sapere se mi consiglia comunque di ripetere gli esami e che diagnosi può fare e se per una futura gravidanza ci potrebbero essere dei problemi. In attesa di una sua risposta la ringrazio anticipatamente. francesca (31 anni)
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti